Dr. Carmelo Geremia
Prenota un videoconsulto

Diagnostica

ANOSCOPIA

Per eseguire l’anoscopia non e’ necessaria una preparazione speciale, si può consigliare un microclistere di glicerina o camomilla o semplice soluzione fisiologica per una più accurata esecuzione dell’ esame.
L’ anoscopia  va sempre preceduta dall’ esplorazione digitale del retto.
Il paziente va’ informato che si introdurrà nel canale anale l’ anoscopio, ben lubrificato, e che potrà avvertire un senso di fastidio, ma, in assenza di una patologia dolorosa ben precisa, non avvertirà dolore.
L’ anoscopio e’ uno strumento a forma cilindrica, monouso, lungo circa 10 cm.
L’ anoscopia consente di visualizzare tutto il canale anale e 1/3 – 1/2 dell’ ampolla rettale.


Pagine Correlate: